Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Vasco Brondi, ferrarese, nato nel 1984, è un cantautore e scrittore.
Ha pubblicato fino ad oggi quattro album in studio con il suo progetto musicale LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA: Canzoni da spiaggia deturpata (2008, Premio Tenco per la Migliore Opera Prima), Per ora noi la chiameremo felicità (2010), Costellazioni (2014), Terra (2017) e un EP, C’eravamo abbastanza amati (2011).
Nel 2009 esce il suo primo libro, Cosa racconteremo di questi cazzo di anni zero (Baldini&Castoldi), seguito nel 2012 dalla graphic novel Come le strisce che lasciano gli aerei (Coconino-Fandango), illustrata da Andrea Bruno e, nel 2016, dal libro Anime galleggianti, dalla pianura al mare passando per i campi (La nave di Teseo), scritto con Massimo Zamboni.
Nell’ottobre del 2014 porta in scena lo spettacolo “Cronache Emiliane” per il festival Romaeuropa: un viaggio tra letture e canzoni nell’immaginario letterario dell’Emilia. Ha inoltre scritto canzoni per il cinema e prestato brani già editi per colonne sonore.
Nel 2016 ha scritto con Lorenzo Jovanotti il brano “L’estate addosso”, che è risultata la canzone più trasmessa dalle radio di quell’anno.
Il suo ultimo album di inediti come LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, Terra, è uscito nel marzo del 2017 ed è stato seguito da un lungo tour di concerti: l’album è stato votato tra i migliori dischi dell’anno nel referendum del periodico del Sole24Ore “IL” mentre la canzone “Chakra” è stata votata dal sito rockit.it la seconda canzone italiana più bella del 2017.

Biglietti